Informazioni generali

I partecipanti al Master svolgeranno un'attività di tirocinio per complessivi 12 CFU, equivalenti a 300 ore di impegno totale.

I tirocini si svolgeranno fra Aprile e Luglio 2015; gli studenti avranno acquisito a quel punto competenze nel settore della programmazione di applicazioni mobili sulle piattaforme più diffuse (iOS, Android, Windows Phone), sia dirette a utenti finali che destinate all'uso aziendale, e sulle più importanti tecnologie hardware e software di corredo (sensoristica, multimedia, networking, ecc.).

Scopo di un tirocinio è di completare la formazione degli studenti attraverso la partecipazione a progetti di sviluppo attualmente in corso, ovvero attraverso la realizzazione autonoma di applicazioni per dispositivi mobile su specifica del committente. In ogni caso, è necessario che l'ente o azienda proponente il tirocinio possa fornire il supporto tecnico e logistico richiesto per lo svolgimento.

Proporre un tirocinio

Nel caso la vostra azienda o ente intenda proporre un tirocinio dovrete compilare un breve modulo (che sarà reso disponibile prossimamente) indicando:

  1. Nome dell'ente o azienda proponente
  2. Nome del supervisore aziendale che curerà il tirocinio
  3. Modalità di svolgimento (periodo, sede, attrezzature, ecc.)
  4. Prerequisiti richiesti allo studente
  5. Titolo per il tirocinio
  6. Descrizione dell'attività oggetto del tirocinio

Le proposte verranno valutate da una apposita Commissione che provvederà a contattarvi, e a inserire la vostra proposta all'Albo dei tirocini offerti. Saranno gli studenti a scegliere quale tirocinio richiedere; la Commissione stabilirà il primo contatto e indicherà il nome del docente che farà da tutore accademico per il tirocinio in questione.

Durante lo svolgimento

Il tutore aziendale illustrerà allo studente l'attività di dettaglio richiesta, e supervisionerà l'attività in corso di svolgimento. Ove opportuno, l'azienda fornirà gli spazi e il supporto logistico necessari a integrare lo studente nella propria struttura. Sia il tutore aziendale che lo studente potranno contattare il tutore accademico per eventuali approfondimenti. Lo studente provvederà a mantenere un registro delle ore lavorate, che sarà controfirmato su base settimanale dal tutore aziendale.

Al termine del tirocinio

Il tutore aziendale dovrà compilare un breve modulo esprimendo la sua valutazione complessiva sull'attività di tirocinio. Un modulo analogo sarà compilato dallo studente, il quale effettuerà poi una presentazione delle proprie attività al tutore accademico (a questa presentazione è invitato anche il tutore aziendale, compatibilmente con i propri impegni).

Salvo diversi accordi fra le parti in casi specifici, la proprietà intellettuale di ogni opera dell'ingegno sviluppata autonomamente dallo studente durante il tirocinio e come parte integrante di esso rimane in carico allo studente medesimo, il quale si impegna a concedere una licenza d'uso irrevocabile, gratuita, perpetua, non-trasferibile all'azienda o ente presso cui il tirocinio si è svolto.