Come previsto dal Regolamento Didattico di Ateneo all' art. 27 e all'art. 23 comma 8, sono previsti due appelli straordinari riservati a studenti:

  • lavoratori
  • iscritti da un numero di anni superiore alla durata normale del corso di studio (“fuori corso”); es., uno studente immatricolato ad una laurea magistrale nell'AA 2014/15, risulta fuori corso dal pagamento della prima rata di iscrizione all'AA 2016/17, e quindi può sostenere l'appello straordinario nel mese di Novembre 2016;
  • genitori con figli di età inferiore agli otto anni;
  • in maternità;
  • iscritti ai corsi singoli di transizione;
  • iscritti in qualità di ripetente.

Per l'a.a. 2017/2018 gli appelli straordinari si terranno nella settimana delle prime verifiche intermedie di ciascun semestre.
Per partecipare agli appelli straordinari:

  • gli studenti lavoratori; genitori con figli di età inferiore agli otto anni; in maternità; iscritti ai corsi singoli di transizione devono presentare una dichiarazione di appartenenza a una delle suddette categorie 
    • dal 1 settembre al 31 ottobre per il primo appello straordinario (modulo da scaricare Word, pdf)
    • dal 1 febbraio al 31 marzo per il secondo appello straordinario (modulo da scaricare Word, pdf)

o a mano presso la unità didattica del Dipartimento di Informatica, o inviandola per email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • gli studenti "fuori corso" e "ripetenti" non devono presentare nessuna modulistica.
  • tutti gli studenti devono iscriversi agli appelli (visitando direttamente la pagina Appelli di esame e prove di verifica intermedia per gli insegnamenti elencati in tale pagina e contattando direttamente i docenti per gli altri insegnamenti) indicando esplicitamente nelle note la volontà di accedere all'appello, come "appello straordinario"
    • entro il 16 ottobre 2017 per il primo appello straordinario;
    • entro il 20 marzo 2018 per il secondo appello straordinario.