Calcolo del voto di Laurea per la laurea della classe 26

  • A tutte le attività formative viene attribuito un voto in 30esimi (compreso tirocinio, corsi di laboratorio, prova di lingua, seminari di cultura di contesto…)
  • il voto medio è ottenuto facendo la media pesata delle votazioni riportate nelle varie attività formative rispetto ai crediti attribuiti a tali attività
  • il voto di laurea è ottenuto sommando al voto medio, espresso in centodecini, 9 punti.

Calcolo del voto di Laurea per la laurea della classe L-31

Fatte salve le prerogative di legge della Commissione di laurea, le modalità di calcolo del voto di laurea sono le seguenti:

  1. Tutte le attività formative con voto presenti nel piano di studio approvato, contribuiscono a formare una media pesata che viene trasformata in 110 arrotondata all’intero più vicino. Le attività senza voto e quelle non presenti nel piano di studi NON contribuiscono a tale media. Nel calcolo della media gli esami con lode vengono valutati 32/30.
  2. Il tirocinio o la prova finale NON contribuiscono alla media ma vengono valutati, a maggioranza, dalla Commissione di laurea per formare un incremento che può andare da 4 a 7 punti. Per produrre la valutazione la Commissione tiene conto sia della attività svolta come prova finale, sia della qualità dell’elaborato scritto, sia della presentazione orale, sia del curriculum globale del candidato.
  3. Se la somma della media arrotondata e dell’incremento:
    • è minore o uguale a 110, quello è il voto di laurea;
    • è uguale a 111 il voto di laurea è 110;
    • è maggiore di 111 ma il candidato NON ha riportato il massimo (7 punti) nella valutazione finale, il voto di laurea è 110;
    • è maggiore o uguale a 112 e il candidato HA riportato il massimo (7 punti) nella valutazione finale, il voto di laurea è 110 e lode