(Estratto del Regolamento progetto di laurea di I livello svolto mediante tirocinio)

Articolo 15 - Studenti lavoratori

Uno studente che ha un rapporto di lavoro con un'azienda o ente esterno può chiedere di svolgere il tirocinio nell'ambito della propria attività lavorativa oppure può chiedere il riconoscimento di crediti per la propria attività lavorativa (art. 17 comma 5 del Regolamento didattico di Ateneo) entro il limite di 12 CFU.

Nel caso di tirocinio, questo è regolato allo stesso modo degli altri tirocini esterni per ciò che riguarda l'idoneità dello studente (art. 10), la preventiva presentazione ed approvazione del progetto (artt. 7 ed 8) e la presenza di un tutore accademico e di un tutore aziendale (art. 11).

Nel caso di riconoscimento di crediti, lo studente dovrà presentare istanza alla Commissione, corredata dalla descrizione di uno specifico progetto svolto all’interno della propria attività lavorativa.

La Commissione valuterà l’idoneità dello studente (art. 10) e la congruità di tale attività in base agli obiettivi di cui all'art. 1 tenuto conto del numero di crediti da riconoscere. In caso di esito positivo approverà il riconoscimento. Lo studente dovrà documentare i risultati dell'attività lavorativa tramite un elaborato scritto come dettagliato all'art. 14, redatto sotto la guida di un tutore accademico.

Procedura per il riconoscimento

Lo studente dovrà presentare domanda come descritto alla pagina: Riconoscimenti crediti formativi.

Alla domanda dovrà essere allegata la descrizione del progetto redatta in forma libera contenente tutti gli elementi utili alla valutazione da parte della Commissione.