La mancanza di fondi è ancora il primo motivo di abbandono o rinuncia agli studi superiori nell’Unione Europea.
La "Guida ai Finanziamenti Europei " aiuta gli studenti a trovare i soldi per la loro formazione.
E' un'organizzazione non-profit con sede in Germania il cui obiettivo principale è quello della trasparenza delle sovvenzioni agli studi europe (www.european-funding-guide.eu , www.european-funding-guide.eu/it)

Per affrontare il problema, la Guida ai Finanziamenti Europei, insieme alla Commissione Europea – ha creato la più grande piattaforma online dell’Unione Europea utile a trovare supporto finanziario: www.european-funding-guide.eu , www.european-funding-guide.eu/it.

Per questo scopo, hanno cercato e catalogato più di 12000 borse di studio, sussidi e premi in tutto il territorio dell’UE per un valore di più di 27 miliardi di euro. Più di 500 tra queste sono specificamente rivolte a cittadini italiani.

La piattaforma è ad accesso totalmente gratuito e può essere usata da studenti di primo livello, laurea magistrale o dottorato.
Stanno anche perfezionanado un lavoro di informazione sulle borse di studio (es. sui miti più comuni da sfatare: non tutte le borse di studio sono
assegnate sulla base del reddito e del merito) con l’aiuto di più di 6874 sostenitori, al momento.

Attualmente, la Guida ai Finanziamenti Europei è disponibile solo in inglese, ma nelle prossime 2-3 settimane forniranno anche una versione completa in italiano della piattaforma.

Per ulteriori informazioni consultre direttamente il sito: www.european-funding-guide.eu