La migrazione del servizio di posta del dipartimento al servizio di posta di Ateneo si è conclusa.

L'indirizzo di posta assegnato agli utenti è di solito del tipo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Gli attuali indirizzi @di.unipi.it sono mantenuti attivi e la posta diretta a tali indirizzi viene recapitata nella corrispondente casella postale dell'indirizzo di Ateneo.

L'indirizzo di Ateneo è quello ufficiale a cui vengono inviate tutte le comunicazioni ufficiali da parte dell'Amministrazione e degli Organi di Ateneo.

Le caselle di Ateneo sono utilizzabili, sia tramite web che tramite gli usuali client di posta.

È sufficiente configurare il proprio client di posta secondo le indicazioni seguenti.

Accesso Web (webmail)

URL: https://webmail.unipi.it/
Username/Password: credenziali di ateneo (es. a00....)

Mittente: se si vuole fare in modo che le mail risultino inviate dal vecchio indirizzo @di.unipi.it, accedere alla URL, selezionare Impostazioni, aprire il tab Identità, selezionare l'identità sulla sinistra, riempire il campo Email con l'indirizzo @di.unipi.it e premere Salva.
In alternativa, è possibile creare una seconda identità a cui assegnare il vecchio indirizzo.

Opzionale: dopo aver acceduto, usando il bottone Impostazioni, nel tab Filtri è possibile impostare l'inoltro a un altro indirizzo.

In caso di inoltro, una copia del messaggio resta nella casella sul server di ateneo, quindi ogni utente dovrà aver cura di accedere periodicamente alla propria casella per rimuovere i messaggi onde evitare che la casella si riempia.

Attenzione: chi avesse già impostato l'inoltro a @di.unipi.it deve rimuoverlo, per evitare un ciclo.

Client di posta su computer, tablet o smartphone

(Mail reader o Mail User Agent come ad es. Outlook, Thunderbird, Apple Mail, pine).

Le informazioni da fornire per creare un account di posta sono le seguenti:
User Information:

Username: vostro login-name delle credenziali di Ateneo (es. a00...)
Your name: vostro Nome e Cognome

E-mail address:

Per poter continuare a inviare e ricevere posta all'indirizzo usuale, è consigliabile indicare in questo campo:

  • vostro attuale indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Server Information:

Account Type: IMAP o POP
Incoming mail server: mailbox.unipi.it
Connessione cifrata: TLS/starttls, oppure SSL/pops su porta 995 o SSL/imaps su porta 993
Outgoing mail server: smtp.unipi.it
Connessione cifrata: TLS/starttls sulle porte standard 587 o 25, oppure SSL/smtps su porta 465
Autenticazione: attiva con le stesse credenziali utilizzate per posta in ingresso

Chi usa come server di invio di default smtp.di.unipi.it deve sostituirlo con smtp.unipi.it.

Visualizzazione cartelle IMAP: su alcuni client occorre sottoscrivere le cartelle che si vogliono visualizzare.

Le interfacce dei client di posta variano, e se necessario va consultata la relativa guida.
Su questa pagina sono raccolte guide passo passo per i client di uso più comune.

Ulteriori informazioni sul servizio di posta di Ateneo si trovano qui.

Domande e Risposte

1) Cosa accade per chi attualmente usa webmail (squirrelmail)?

Utilizzando il webmail di Ateneo (https://webmail.unipi.it/), troverà sul nuovo server tutta la posta presente sul server del Dipartimento al momento della migrazione, organizzata esattamente allo stesso modo. Per evitare interferenze (anche in considerazione del fatto che alcuni utenti fanno già uso della casella di posta sui server di Ateneo) la posta prelevata dal server del Dipartimento comparirà nella sottocartella "DI-MIGRAZIONE" (e sottocartelle).

2) E per chi usa Eudora?

L'ultima versione di Eudora è stata rilasciata nel 2006 e non è più supportata. La nuova versione di Eudora è basata su Thunderbird e si trova qui. Si consiglia di aggiornare a questa versione o di passare ad un altro client attualmente supportato.

3) E se ho già la casella di ateneo?

Voi non dovete fare nulla, A MENO CHE:
Se i vostri mailer sono ancora impostati per leggere la casella @di.unipi.it, dovrete fare anche voi la modifica delle impostazioni del client.
Inoltre: se avete impostato un forward dalla casella di ateneo verso un indirizzo @di.unipi.it dovete rimuovere questo inoltro prima di Mercoledì 11 per evitare cicli e perdita di posta.

4) Sono registrato a delle mailing list col mio vecchio indirizzo, i miei messaggi verranno accettati?

Perché i messaggi risultino inviati dal vecchio indirizzo, occorre indicarlo nella configurazione del Client e nell'interfaccia Webmail come spiegato sopra.

5) Vorrei abilitare dei filtri anti spam.

Collegarsi alla pagina webmail.unipi.it, selezionare Impostazioni, aprire il tab Filtri, selezionare a sinistra il filtro di esempio per lo SPAM, configurarlo a piacere e fare Salva. Per creare altri filtri, usare il bottone + in basso a sinistra.

6) Dal mio client non vedo le cartelle migrate.

Alcuni client richiedono di selezionare le cartelle da visualizzare, spuntandole sulla lista di cartelle presenti nella mailbox.
Ad esempio:

  • sull interfaccia webmail, selezionare Gestione Cartelle dal bottone Operazioni cartella, a sinistra in basso nel pannello Cartelle.
  • su Thunderbird, cliccare col bottone destro sul nome dell'account e scegliere Subscribe.

7) Vorrei copiare i messaggi su disco locale per poi eliminarli.

Ci sono vari modi per copiare messaggi da un server IMAP, uno dei più semplici è descritto qui.

Se si vuole automatizzare il processo, imapsync, consente il trasferimento tra due server IMAP.